Vangelo di oggi

25 settembre - Lc 8,19-21

19 E andarono da lui la madre e i suoi fratelli, ma non potevano avvicinarlo a causa della folla. 20 Gli fecero sapere: «Tua madre e i tuoi fratelli stanno fuori e desiderano vederti». 21 Ma egli rispose loro: «Mia madre e miei fratelli sono questi: coloro che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica».

19 E andarono da lui la madre e i suoi fratelli, ma non potevano avvicinarlo a causa della folla. 

Luca omette le parabole di Marco sul seme che cresce da solo e conclude l’insegnamento di Gesù sull’ascolto della Parola con l’episodio sui veri parenti di Gesù. La vera madre e i veri fratelli sono quelli che ascoltano la Parola di Dio. Qui sua madre e i suoi fratelli vengono da lui. Luca non ci dice niente sul motivo della loro visita e non precisa nemmeno dove si trovi Gesù. Si dice solo che è attorniato da una grande folla.

 20 Gli fecero sapere: «Tua madre e i tuoi fratelli stanno fuori e desiderano vederti». 

La madre e i fratelli sono rimasti “fuori”, un residuo del racconto di Marco che descriveva Gesù dentro una casa.

 21 Ma egli rispose loro: «Mia madre e miei fratelli sono questi: coloro che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica».

Luca adatta la risposta di Gesù alla parabola del seminatore. Non basta ascoltare, bisogna portare frutto. La famiglia naturale di Gesù, che godeva nella Chiesa di una certa stima, viene quindi presentata come modello del vero discepolo. Maria e i fratelli di Gesù sono esempi concreti illustrati, poco prima dall’immagine del seme caduto nella buona terra. Non solo. Anche chi ascolta la Parola di Dio diventa parente di Gesù, entra a far parte della sua famiglia. La comunità cristiana diventa così la famiglia dei credenti uniti tra di loro e a Gesù dalla Parola.

 

Joomla templates by a4joomla
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su " Leggi l'informativa ".
Chiudendo, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.